Citro Levens 2016

Citro Levens 2016

Ogni due anni si rinnova l’interessante appuntamento Citroënistico di Levens, un paesino francese con le spalle alle montagne e lo sguardo rivolto verso la Promenade des Anglais.12eme rassemblement des anciens Chevrons, organizzato dal Club “Le Volant de Fer”Sulla verde distesa del Citroprato sono state esposti molti modelli che hanno scritto la storia del double chevron, a partire dagli anni venti fino ai giorni nostri, come sempre l’ottima organizzazione in tipico stile francese ha garantito la riuscita dell’evento ed anche il tempo almeno per un po’ è stato clemente.Ad impreziosire la manifestazione due personalità di spicco del mondo Citroënistico, erano infatti presenti alla manifestazione la sig.ra Marlene Cotton Wolgensinger, direttrice del Servizio Competizioni Citroën e moglie del compianto Jacques Wolgensinger responsabile delle Relazioni Pubbliche Citroën dalla metà degli anni ’60 ed Henri Dargent, fidato collaboratore del designer Flaminio Bertoni. Henri Dargen Marlene Cotton...
Assicurazione per Citroën storiche

Assicurazione per Citroën storiche

Il R.I.A.S.C. segnala ai propri soci l’Agenzia Assicurativa Assilogos s.r.l.Che offre ai possessori di Citroën storiche iscritte al nostro Registro premi assicurativi molto vantaggiosi per tutto il territorio italiano comprensivi  di rimborso traino, infortunio conducente, tutela legale, incendio primo fuoco con 4 conducenti autorizzati alla guida.Eventualmente disponibili altre garanzie come: furto e incendio / eventi atmosferici / cristalli / kasko / atti vandaliciLa compagnia propone anche assicurazioni a veicoli con targa straniera. Per informazioni e preventivi contattate Gianluca Lusciettogianluca@assilogos.com Assilogos srlVia Beaumont, 1010143 – Torino (TO)Cell. 346/1382515      ...
Summer Marathon 2016

Summer Marathon 2016

Gli Organizzatori del Grand Tour internazionale auto storiche V° SUMMER MARATHON del 10-11-12 June 2016 propongono una convenzione per i Soci aderenti al R.I.A.S.C. uniti in un team di almeno quattro vetture.Si tratta di  un grande evento il cui leit-motiv sarà l’equilibrio tra passione ed entusiasmo per le auto di un tempo, il gustare a pieno la guida della propria vettura in un giusto connubio di storia, cultura, enogastronomia, degustazione di prodotti tipici locali, ubicati in angoli di mondo dai panorami unici, tra i più belli in assoluto, senza alcuna frenesia dei cronometri. per maggiori informazioni visita il sito www.summermarathon.itoppure contatta Sonia Mariotti: +39 345.6566147 | info@summermarathon.it...
En avant la LN

En avant la LN

Quarant’anni per la prima nata di casa PSAL’idea della LN nacque già nel 1968 quando Fiat rilevò il 49% del pacchetto azionario del gruppo Michelin che all’epoca era proprietario del marchio Citroën. In quel periodo, i vertici della Casa francese avevano già in mente di realizzare una nuova vettura compatta che andasse ad affiancarsi alla 2CV ed alla Dyane L’alleanza con Fiat dava l’opportunità a Citroën di poter utilizzare il pianale della 127 per poter contenere i costi. Il primo progetto con la Casa italiana fu noto come “Progetto Y”, ebbe però vita breve in quanto nel 1973 la Fiat cedette la sua quota della Michelin, lasciando la Citroën senza le basi per sviluppare il nuovo progetto. In quel periodo la Peugeot, entrò nel capitale della Citroën, acquisendo il 38.2% del suo pacchetto azionario e permettendo alla Casa del “double chevron” di poter usufruire dei componenti della sua utilitaria, la 104. Il progetto poté quindi riprendere il suo cammino, per la carrozzeria, scelsero di utilizzare quella della 104 a 3 porte, ma con motore derivato da quello della 2CV. Per differenziare la LN dall’utilitaria Peugeot vennero apportate anche alcune modifiche esterne, come per esempio ai fari anteriori. La LN venne presentata nel 1976 al Salone dell’automobile di Parigi, fu la prima nuova vettura nata dalla Citroën dopo aver iniziato la collaborazione con la casa del leone rampante. L’equipaggiamento ridotto al minimo e i costi ridotti all’osso fecero contenere anche il prezzo finale di listino, così da rendere la LN un’auto potenzialmente di buon successo commerciale. In realtà, l’opinione si divise tra i sostenitori che ne apprezzavano l’economicità e la modernità della linea, ed i...